Cerca
Inserisci una parola da cercare
Sezioni
News
Rubriche
Focus
Strumenti

Giovedì 8 Giugno 2017  07:17

Chef Rubio e Paolo. Bari, sabato 10 giugno Chef Rubio “arriva” nella centralissima Corso Cavour.

Il capoluogo pugliese è una delle tre città coinvolte nell’ultima sfida dello chef: Campagna Peroni.



Chef Rubio non poteva mancare per sua stessa ammissione e così “arriva” in Puglia, a Bari, dove è comunque indubbio che “ci sarà”. Seppur sotto forma di “bit”, interattivo ed in digitale insomma, ma ci sarà!

Si collegherà infatti con Corso Cavour in diretta dalle campagne umbre e con stivali, tuta da lavoro, cappello di paglia e sveglia presto al canto del gallo guiderà i suoi fan baresi ma anche pugliesi che si prevede accorrano per l’occasione alla scoperta della Campagna Peroni, dove nasce l’orzo che diventerà poi Malto 100% italiano: l’ingrediente principale della birra prodotta a Bari dal 1924.

Il capoluogo pugliese è infatti una delle tre città coinvolte nell’ultima sfida dello Chef che – dopo una vita passata tra rugby, fornelli e TV - si dà stavolta alla vita dei campi.

Sabato 10 giugno alle ore 11.00, alle 13.00 e alle 18.00 Rubio si collegherà in diretta da Deruta (PG). È lì, infatti, che ha sede l’azienda agricola del suo ultimo compagno di viaggio, un vero contadino italiano: Paolo Palmerini, umbro di 35 anni, che con il suo lavoro contribuisce ad alimentare, ogni giorno, la filiera agricola del birrificio italiano nato nel 1846.

«Sono un insaziabile ricercatore di saperi e sapori - fa sapere Chef Rubio al Quotidiano Quipuglia.it -. La mia è fame di conoscenza, perché sono convinto che ogni singolo ingrediente racconti la parte più genuina di un individuo, del suo territorio, del suo popolo. Condivido questi valori con Peroni e assieme in questa campagna abbiamo esplorato le tradizioni più autentiche partendo dalle loro radici. Meglio, da quelle dei campi di orzo con Paolo, un vero agricoltore della filiera Peroni che, giorno dopo giorno, lavora per garantire materie prime di altissima qualità come l’orzo che cresce sui campi dell’Italia centrale. Dietro ogni sorso di Peroni c’è proprio questo: piccole-grandi storie italiane di lavoro e passione vera».

Per la cronaca, registriamo, intanto, la superba metodica (con una dettagliata e professionale attività) dell’Ufficio Stampa dedicato che ha curato con successo e fin nei minimi “dettagli” i particolari professionali del caso.

Attraverso - intanto - un cubo interattivo, che già da qualche giorno ha fatto la sua comparsa in città, sarà possibile seguire in diretta lo Chef alle prese con la vita di campagna, con i suoi ritmi e i suoi segreti.

Attraverso i canali social Birra Peroni o partecipando alla sfida dedicata attiva sulla piattaforma “Cuore Peroni”, sarà possibile interagire e rivolgere domande live a Rubio. Da Corso Cavour e su Facebook sarà quindi possibile seguire la diretta in cui Chef Rubio e Paolo condurranno i fan alla scoperta dei processi e delle curiosità del lavoro dei campi, a cominciare dalla coltivazione dell’orzo, la materia prima alla base del malto 100% italiano con cui è fatta la Peroni: birra da sempre nel cuore baresi.

Ma dove c’è Rubio, c’è cucina. E dalla terra si passerà naturalmente alla tavola, con lo Chef che sarà impegnato anche nell’elaborazione di una serie di ricette della tradizione contadina preparate insieme a Tiziana, la mamma di Paolo.

CampagnaPeroni. La qualità si coltiva nei campi.

#CampagnaPeroni è su FacebookInstagram Twitter





Nella foto: Chef Rubio e Paolo.


Stampa la notizia Invia ad un amico

Notizie dagli altri canali
Cronaca
Politica
Sport
Spettacoli
Lavoro
QP Primo Piano
QP Intervista
QP Speciale

Mailing List
Iscriviti alla Nostra Newsletter
Inserisci la tua E-mail
quipuglia.it Testata Giornalistica Online
Quotidiano Online di Informazione
Reg. Trib. Brindisi n°17/04

Mob: 347-3838221 - Skype: quipuglia - Fax: 178-6030556

Home Editoriale Interviste Primo pianoSpecialiRegistrazione Scrivici
Articoli, Testi, e foto, sono coperti da Copyright in quanto di produzione della proprietà di Giovanni di Noi e del Quotidiano Online di Informazione in Puglia quipuglia.it. Ne è pertanto assolutamente vietata la riproduzione parziale e/o integrale se non previo consenso scritto della proprietà. Articoli, testi, foto, e contenuti, dunque, non possono essere riportati e/o pubblicati, anche su altre testate, se non previa richiesta scritta a quipuglia.it e conseguente autorizzazione scritta.
quipuglia.it® É UN NOME E MARCHIO REGISTRATO.