22 Aprile 2017

Al via in Puglia la 24ª edizione del Rally “Città di Casarano”.

É ancora possibile inviare l’adesione - purché entro le ore 20 di domenica 23 aprile 2017 - per partecipare alla gara organizzata dalla Scuderia Casarano Rally Team in collaborazione con la Piloti Salentini e con l’Automobile Club di Lecce in programma per sabato 29 e domenica 30 aprile e valida come appuntamento d’apertura della Coppa Italia Rally Quarta Zona e del Campionato Regionale di Puglia, Molise, Abruzzo e Basilicata.


La Puglia ancora una volta è protagonista in positivo, anche per sapere ospitare importanti avvenimenti sportivi: grazie, anche, al “teatro” naturale caratteristica per l'appunto di questa - per sua natura - ospitale regione.

Infatti in questi giorni, la zona più a sud della Puglia ospita una importante gara di rally: la 24ª edizione del Rally “Città di Casarano”, per l’esattezza.

Intanto per chi fosse interessato a partecipare è opportuno cominciare con il dire subito che mancano poche ore alla chiusura delle iscrizioni per questa 24ª edizione del Rally Città di Casarano” in provincia di Lecce.

Come comunicato infatti dagli stessi organizzatori c’è tempo fino alle ore 20 di domani, domenica 23 aprile, per inviare l’adesione alla gara organizzata dalla Scuderia Casarano Rally Team in collaborazione con la Piloti Salentini e con l’Automobile Club di Lecce in programma per sabato 29 e domenica 30 aprile e valida come appuntamento d’apertura della Coppa Italia Rally Quarta Zona e del Campionato Regionale di Puglia, Molise, Abruzzo e Basilicata.

Al momento, per il resto, bocche più che cucite. Nulla infatti trapela circa i nomi che andranno a comporre l’elenco degli iscritti, in costante aggiornamento in queste ore come ormai è abitudine - precisano gli organizzatori per mano” dell’addetto stampa della kermesse sportiva - ma sembrerebbe essere certa la presenza di tutti gli abituali frequentatori della gara.

Gara che peraltro quest’anno - come spigano gli stessi organizzatori - si presenta con piccole ma significative variazioni nel percorso reso più interessante e leggermente più lungo che nel recente passato in ragione della riproposizione a distanza di sette anni della prova speciale di Madonna del Casale che insieme alla ormai classica prova spettacolo della Pista Salentina andrà a comporre l’ossatura tecnica del primo giorno di gara.

Il tutto avverrà tra l’imbrunire e la sera il che - sempre secondo le intenzioni degli organizzatori - oltre a imprimere un fascino d’altri tempi farà sicuramente aumentare il grado di spettacolarità dell’evento.

Facile aspettarsi su tutti e due i tratti cronometrati un folto pubblico attirato dallo spettacolo delle auto e dalle temperature serali miti. Nonostante siano due prove speciali di breve lunghezza nascondono insidie che non possono essere sottovalutate dagli equipaggi. La ps1, la più breve con i suoi 3,76 km, si corre lungo il tracciato del kartodromo Pista Salentina di Torre San Giovanni-Marina di Ugento e si compone di due giri di pista in aggiunta al tratto iniziale. Per fare il tempo  si deve usare tutta l’esperienza possibile, mente e cuore insieme  e tenere la giusta traiettoria.

La Ps 2 di 5,12 km, rappresenta la novità principale di questa edizione, si svolgerà anch’essa  nel territorio di Ugento e si snoderà lungo le stradine che lambiscono il piccolo eremo di Santa Maria del Casale da cui prende il nome. Si tratta oltretutto di una prova abbastanza veloce che presenta una seconda parte inedita dove l’abilità dei piloti e la potenza delle vetture conterà più di ogni altra cosa.

Il confronto sportivo si completerà poi nella giornata di domenica con la disputa delle restanti sei prove speciali che decreteranno il nome dell’equipaggio vincitore di questa attesissima 24ª edizione, ovvero la triplice ripetizione di Palombara, territorio di Salve, di 11,15 km, del tutto identica alla versione proposta lo scorso anno e di Torre Vado, di 13,70 km, prova che coinvolge i comuni di Morciano di Leuca, Patù e Castrignano del Capo e che rispetto all’edizione 2016 è stata accorciata di poco meno di un chilometro nella parte finale.

Il modulo di iscrizione, la tabella tempi e distanze e tutte le informazioni utili al pubblico ed ai concorrenti - concludono gli organizzatori - sono disponibili sul sito internet della manifestazione all’indirizzo www.rallycittadicasarano.com.

Insomma sicuramente una manifestazione sportiva degna ed interessante che unisce il fascino sportivo alla bellezza naturale della Puglia e del suo territorio, con le sue località più remote ed interessanti che mai e tutte da scoprire ed ammirare, con la sua buona cucina e la sua enogastronomia e dulcis in fundo anche la sana e tipica ospitalità della gente del posto ricca di bontà.






quipuglia.it Testata Giornalistica Online
Quotidiano Online di Informazione
Reg. Trib. Brindisi n°17/04

Mob: 347-3838221 - Skype: quipuglia - Fax: 178-6030556

Home Editoriale Interviste Primo pianoSpecialiRegistrazione Scrivici
Articoli, Testi, e foto, sono coperti da Copyright in quanto di produzione della proprietà di Giovanni di Noi e del Quotidiano Online di Informazione in Puglia quipuglia.it. Ne è pertanto assolutamente vietata la riproduzione parziale e/o integrale se non previo consenso scritto della proprietà. Articoli, testi, foto, e contenuti, dunque, non possono essere riportati e/o pubblicati, anche su altre testate, se non previa richiesta scritta a quipuglia.it e conseguente autorizzazione scritta.
quipuglia.it® É UN NOME E MARCHIO REGISTRATO.